La Barca era affondata..

BARCA RISALITA

 

Il team dei sub della Protezione civile di Ariccia, coordinato da Josè Amici, con la collaborazione di Marco Macchiusi, ha recuperato in mattinata a Castel Gandolfo una barca in vetroresina che era finita a venti metri di profondità in fondo al lago. Il proprietario ne aveva denunciato la scomparsa qualche giorno fa ai carabinieri, che prima di procedere alle formalità relative al presunto furto hanno prima voluto accertare se non si fosse allonatanata col vento e poi affondata nelle acque lacustri. Così come è stato accertato dai sub che, dopo averla trovata, si sono adoperati per trainarla e riportarla a riva per restituirla al legittimo proprietario. Il gruppo sub dei Castelli, insieme alla polizia locale, carabinieri e guardiaparco, svolge una continua attività di ricerca e controllo delle acque del lago, per monitorare la situazione della imbarcazioni affondate e abbandonate.

Fonte

 

JOSE-BARCA

 

http://ilcaffe.tv/articolo/26535/castel-gandolfo-crede-che-gli-abbiano-rubato-la-barca-ma-era-in-fondo-al-lago